ASSICURAZIONE BASE
INCLUSA

L’assicurazione base è inclusa nel prezzo dell’evento ed ha validità annuale. Non copre le spese mediche relative alla maggior parte degli infortuni. Si consiglia di procedere con l’attivazione di un assicurazione integrativa.

Liquidazione forfettaria per gli infortuni i cui postumi invalidanti ricadono nella franchigia del 6%. Qualora la percentuale complessiva delle lesioni indennizzabili risulti superiore al 6%, l'Indennizzo da liquidare sarà commisurato alla sola parte eccedente, secondo quanto stabilito dalla tabella in uso e prevista dalla legge sulla assicurazione obbligatoria degli sportivi.

ASSICURAZIONE INTEGRATIVA
NON INCLUSA

L’assicurazione integrativa personale non è inclusa nel prezzo dell’evento.

Ha un costo di 15€ ed ha validità annuale unicamente all’interno delle attività organizzate da Adventure Dreamers.

NOTA: la polizza deve essere acquistata entro il Giovedì sera.

Non prevede : la diaria da gessatura in quanto già compresa nella polizza base con un rimborso fisso di € 200,00 per tutte le fratture radiologicamente accertate i cui postumi ricadono nella franchigia del 6%.

CONDIZIONI:

  1. Diaria da ricovero euro 10,00 – massimo risarcimento 30 giorni franchigia 5 giorni;
  2. Rimborso spese mediche: – massimo euro 3.000,00 e franchigia euro 150,00. Prestazioni rimborsabili in base agli art. 45,46 e 47. In caso di Invalidità Permanente la franchigia per tutti gli sport ad eccezione del ciclismo e dell’equitazione viene ridotta dal 6% al 4%. Non prevede la diaria da gessatura in quanto già compresa nella polizza base con un rimborso fisso di euro 200,00 per tutte le fratture radiologicamente accertate i cui postumi ricadono nella franchigia del 6%.

– ART 45 – DEFINIZIONI E NORME COMUNI Ai fini delle coperture integrative della presente sezione si intende per:

  1. RICOVERO: degenza in Istituto di cura che comporta almeno un pernottamento.
  2. ISTITUTO DI CURA: ospedale, clinica, casa di cura ed ogni altra struttura sanitaria di ricovero, dotati di attrezzature per il pernottamento di pazienti e per la terapia di stati  patologici, mediante l’intervento di personale medico e paramedico abilitato.

‐ ART 46 – IR – INDENNITÀ GIORNALIERA PER RICOVERO

In caso di Ricovero in Struttura sanitaria pubblica o privata a seguito di Infortunio indennizzabile a termini di Polizza, l’Impresa riconosce all’Assicurato l’Indennità giornaliera indicata in polizza ‐ Somme assicurate ‐ per ciascun giorno di degenza a partire dal sesto giorno (franchigia fissa 5 giorni) e con il limite massimo di 30 giorni per Sinistro e per anno assicurativo. Il giorno di ingresso e quello di dimissione vengono considerati come giorno unico agli effetti della liquidazione. L’Impresa effettua il pagamento di quanto dovuto all’Assicurato a cura ultimata. Per i ricoveri avvenuti all’estero, la corresponsione dell’Indennità viene effettuata in Italia e in euro.

‐ ART 47 – RIMBORSO SPESE MEDICHE 

Esclusivamente a seguito di ricovero in Pronto Soccorso, l’Impresa rimborsa fino a concorrenza per anno assicurativo del massimale indicato in polizza ‐ Somme assicurate ‐ con uno  Scoperto per Sinistro di euro 150,00, le spese mediche sostenute dall’assicurato per le conseguenze dell’Infortunio indennizzabile a termini di Polizza:

‐ per accertamenti diagnostici;

‐ per prestazioni mediche specialistiche (con esclusione della sostituzione di dispositivi protesici di qualsiasi genere);

‐ in caso di Invalidità Permanente pari o superiore al 6% per un evento indennizzabile a termini di polizza, per trattamenti fisioterapici e rieducativi fino a concorrenza di euro  1.500,00 (millecinquecento/00);

‐ per trattamenti fisioterapici e rieducativi fino a concorrenza di euro 1.500,00 millecinquecento/00 la liquidazione del rimborso delle spese mediche e dei trattamenti fisioterapici è svincolata dal grado di invalidità permanente riconosciuto; In caso di Ricovero in Struttura sanitaria pubblica o privata, con o senza intervento chirurgico, Day Hospital e/o intervento chirurgico ambulatoriale, anche le spese per:

‐ rette di degenza

‐ onorari dei medici curanti ‐ medicinali

‐ diritti di sala operatoria

‐ materiali d’intervento (compresi i dispositivi protesici terapeutici provvisori o definitivi applicati durante l’intervento con esclusione della sostituzione di protesi posizionate  anteriormente alSinistro).

Nel caso in cui l’Assicurato si avvalga del Servizio Sanitario Nazionale, l’Impresa rimborsa le spese non riconosciute dal precitato Servizio e sostenute dall’Assicurato per le prestazioni sopra descritte, senza deduzione di Scoperto alcuno. L’Impresa effettua il pagamento di quanto dovuto all’Assicurato a cura ultimata per le prestazioni mediche effettuate entro un anno dalla data di avvenimento dell’Infortunio. Per le spese sostenute all’estero i rimborsi vengono eseguiti in Italia, in euro, al cambio medio della settimana in cui la spesa è stata sostenuta dall’Assicurato, ricavato dalle rilevazioni della Banca Centrale europea. Qualora l’Assicurato debba presentare l’originale delle notule, distinte e ricevute al Servizio Sanitario Nazionale o ad altro Ente per ottenere dagli stessi un rimborso, l’Impresa effettua il rimborso dietro presentazione di copia delle notule, distinte e ricevute delle spese sostenute dall’Assicurato o del documento comprovante la loro presentazione al Servizio Sanitario Nazionale o altro Ente: ovviamente dal rimborso dovuto dall’Impresa verrà detratto quanto già riconosciutogli.