Corso avanzato di alpinismo invernale Lazio Abruzzo

4 giorni di corso avanzato con guida alpina

A partire da: 360,00

Partecipanti:

Richiedi informazioni

Un corso di 4 giorni dove potrai acquisire tutte le tecniche e le manovre di alpinismo avanzate per uscire in autonomia

Durata e date

05-06-12-13 Marzo 2022
19-20-26-27 Marzo 2022
02-03-09-10 Aprile 2022

NOTA: Venerdì sera lezione Teorica inclusa! Possibilità di seguire a distanza tramite video-lezione!
Tutte le lezioni verranno registrate.

NUMERO MASSIMO: 5 partecipanti!

Programma

– Ripasso pratico dei nodi; controllo dell’attrezzatura e dei DPI; verifica del livello di allenamento e delle tecniche acquisite; ripasso ed approfondimento della progressione in conserva, degli ancoraggi, delle soste e dei metodi di assicurazione; ripasso dei sistemi di calata; insegnamento dell’autosoccorso e prevenzione valanga.

– Prove pratiche di progressione su neve/misto in conserva, con l’obiettivo di migliorare e perfezionare le tecniche e la sicurezza; Eventuali test di trattenute e prove di scivolata su pendio di media pendenza (se le condizioni neve lo permetteranno); tecniche ed escamotage per il superamento di salti nevosi o rocciosi in cordata, con l’utilizzo di ancoraggi; tecniche di progressione con diverso uso della piccozza e dei ramponi in riferimento al metodo di “cramponage” avanzato; manovra in corda doppia e calata;

– Studio e analisi dei materiali e delle attrezzature adatte alla progressione su ghiaccio e misto; Insegnamento delle tecniche base ed avanzate di progressione su ghiaccio (Piolet Traction) con revisione ed analisi delle protezioni e degli ancoraggi (tipologia delle viti da ghiaccio, soste e Abalakow); Insegnamento delle tecniche di progressione su terreno misto con prove pratiche; tecniche e prove pratiche di arrampicata su itinerari attrezzati per il dry tooling; costruzione soste e ancoraggi su terreno definito Misto e su ghiaccio con prove pratiche; assicurazione dinamica e recupero in piastrina; discese e calate in corda doppia; analisi dell’approccio mentale e della tattica di salita durante la progressione.

NB : il tipo di progressione da secondi (moulinette) o da capi cordata (da primi di cordata) verrà deciso dalla Guida dopo aver verificato il livello di sicurezza, di tecnica e di abilità dei singoli allievi.

– Ultima uscita pratica su cresta o cima con terreno nevoso o misto “facile”, mettendo in pratica le nozioni acquisite durante il corso;

Abilità e livello richiesti

Aver frequentato un corso base di alpinismo o saper progredire in Conserva e saper utilizzare le tecniche di cramponage.

La quota comprende

– La Guida Alpina

– Utilizzo dell’attrezzatura comune: moschettoni, corde, assicuratori, corpi morti, viti

– Tessera membro Adventure Dreamers

– Manuale di alpinismo

– Agevolazioni per alloggio e cena

– Possibilità di noleggio agevolato

– accesso al gruppo di Adventure Dreamers (avventurieri che si organizzano tutti i week-end per uscire)

La quota non comprende

– Spostamenti per raggiungere il luogo (organizzabili su un gruppo WhatsApp

– Vitto ed alloggio

– Tutto ciò non compreso sotto la voce “la quota comprende”

Materiale personale necessario

Abbigliamento da montagna invernale (consigliato abbigliamento “a cipolla” cioè con vari strati da regolare in base alla temperatura: intimo termico, strato tipo pail o soft shell, giacca impermeabile, giacca calda tipo piumino o simili). Cappello o fascia, due paia di guanti da neve, maschera od occhiali da sole, crema protettiva raggi UV, scarponi ramponabili.

Inoltre è possibile il noleggio dei seguenti prodotti obbligatori: Piccozze tecniche, imbrago, ramponi (preferibilmente a punta verticale), caschetto e kit artva (vedi prezzi sulle FAQs).

Foto dalle passate edizioni

Gli Istruttori-Accompagnatori

AD collabora esclusivamente con Guide Alpine certificate UIAGM

Durante gli anni si è stabilito un ottimo rapporto di collaborazione, fiducia ed amicizia con tutte le guide scelte per i nostri eventi. Siamo garanzia di un servizio professionale e svolto in sicurezza grazie proprio all’esperienza delle nostre guide.

Perché fare alpinismo?

Perché in montagna è una questione di testa e corpo. Significa porsi degli obiettivi e impegnarsi per raggiungerli, fosse una cresta di neve poco esposta che una cima difficile da raggiungere. E porsi degli obiettivi significa anche autocoscienza, ovvero prendere in carico i propri limiti, andare a cercare i propri punti di forza e lavorare su entrambi per raggiungere il proprio obiettivo.

La montagna è anche se non soprattutto un ottimo anti-stress, concentrarsi sull’attività in sé astrae da tutto il resto ed è davvero un ottimo modo per chiudere fuori dalla testa i problemi ed allontanare i pensieri negativi. 
La montagna migliora l’autostima: basta arrivare in cima o superare un passaggio soggettivamente impegnativo, e godere di sensazioni indescrivibili.
La montagna rende perseveranti. Non c’è niente da fare: davanti a una parete da scalare è difficile demordere e tentativo dopo tentativo prima o poi (anche nel tempo), si trova il modo di arrivare in cima. È il meccanismo dell’apprendimento per prove ed errori, ed è quello che alla fine ci permette di non mollare mai, nello sport come nella vita

FAQ

Domande frequenti
Ovviamente una buona forma fisica consente di progredire più velocemente. Ma l’alpinismo si può fare a vari livelli tanto che è un’attività adatta a chiunque sia in grado di affrontare un paio di ore di camminata in salita. Durante il corso ti sproneremo a dare il massimo senza mai forzarti nel fare ciò che non ti senti di fare e potrai gestire il ritmo e l’impegno secondo le tue capacità.
Nella quota di iscrizione sono comprese 4 giornate piene di lezione con una guida alpina, l’utilizzo di tutti i materiali necessari (moschettoni, corde, assicuratori, corpi morti etc), il tesseramento annuale con la nostra associazione con assicurazione personale. Comprende un manuale di alpinismo e varie agevolazioni presso le strutture in loco. Non comprende invece gli spostamenti verso i luoghi dove si svolge il corso e i pasti durante il corso (di solito al sacco, abbuffata arrosticini e birra post corso). Non comprende i ramponi, l’imbrago, la piccozza, il caschetto ed il kit artva che possono essere noleggiati.
Il corso si svolgerà presso il Gran Sasso a circa un’ora di distanza in macchina da Roma. Il luogo esatto verrà scelto circa due giorni prima in base alle condizioni meteo e verrà comunicato al gruppo. Il punto di ritrovo per i partecipanti sarà a Roma o qualsiasi altro punto comodo in base alla provenienza per poter condividere le auto.
Piccozze, Ramponi, casco ed imbrago: offerta 80€ tutto il corso. Piccozze tecniche 15€ al giorno Ramponi 15€ al giorno Imbrago 5€ al giorno Caco 5€ al giorno Kit Artva: 80€ tutto il corso (20€ al giorno)
Abbigliamento da montagna invernale, consigliato abbigliamento “a cipolla” cioè con vari strati da regolare in base alla temperatura (intimo termico (lana merino è ottimo), strato tipo pail o soft shell, giacca impermeabile, giacca calda tipo piumino o simili). Cappello o fascia, due paia di guanti da neve, maschera ed occhiali da sole, crema protettiva raggi UV, scarponi ramponabili. Attrezzatura da alpinismo noleggiabile (imbracatura, casco, piccozze, ramponi e kit ARTVA, pala e sonda). Attrezzatura comune come corde, fettucce, moschettoni, viti etc. verrà portata dalla guida.
In caso di maltempo che impedisca lo svolgimento di una delle giornate del corso si sceglierà una data di recupero o verrà proposta una lezione indoor per permettere a tutti di sfruttare al massimo questa esperienza.