Cima Grostè e cima Falkner Dolomiti di Brenta

Il miglior primo approccio all'alpinismo Dolomitico che tu possa sognare

Il prezzo originale era: 380,00€.Il prezzo attuale è: 150,00€.


Richiedi informazioni

Programma

Partendo da Madonna di Campiglio e sfruttando gli impianti di risalita del Grostè senza grossa fatica si può arrivare a quota 2660m ed entrare nel cuore delle Dolomiti di Brenta. Parte integrante del giro delle vie Normali del Brenta cima Grostè e Falkner sono due tra le più facili salite del gruppo. L’avvicinamento per cima Grostè è molto breve e in circa 45 minuti si arriva all’attacco della via dove indossata l’attrezzatura di sicurezza si inizierà la facile scalata che risulta essere un ottimo primo approccio per l’alpinistico Dolomitico. Una volta raggiunta la vetta coronata da una croce in ferro caratteristica, si discende sul versante opposto dove si incrocia la via ferrata Benini che in un oretta porta all’attacco di cima Falkner, il mancato 3000 fermatosi infatti a 2999m. Raggiunta la cima anche di questa si conclude la ferrata che passando per il rifugio Tucket ci riporterà a valle.  

Queste due Cime, ottime come primo approccio al mondo delle vie normali, possono essere intese come delle “deviazioni” rispetto alla ferrata Benini. Cima Falkner si raggiunge salendo per un centinaio di metri il canale sud che parte dal punto più alto che si raggiunge percorrendo la Ferrata Benini. Non presenta grosse difficoltà, ma necessita “piede fermo” e cautela per non far cadere i massi instabili che si trovano. Cima Grostè si raggiunge abbandonando la ferrata in prossimità della bocchetta dei Camosci e presenta una breve, ma ripida paretina che conduce al pianoro sommitale.

Se ben allenati si possono salire entrambe le cime in giornata. Si completa la ferrata Benini giungendo al rifugio Tuckett e da questo Vallesinella. Tramite bus navetta si torna alla cabinovia del Grostè.

In alternativa la sola Cima Grostè costituisce una salita appagante e poco faticosa, ottima per prendersi del tempo per apprendere le manovre di sicurezza con la corda. 

 

PUNTO DI PARTENZA: stazione a valle della Cabinovia Grostè ore 8.10

TEMPO DI PERCORRENZA: 8-10h (per entrambe le cime), 5-6h (per la Cima Grostè) 

DIFFICOLTA’: II, F

Il rapporto guida\accompagnati è di 1 a 4

Il costo varia in base al numero di partecipanti : 1pax 380euro, 2 pax 220euro, 3 pax 170euro, 4 pax 150 euro,  a persona

Durata e date

9 giugno 7 luglio 4 agosto 1 settembre

ps questa attività è programmabile anche in date diverse da quelle proposte

Abilità e livello richiesti

è richiesto un minimo di allenamento, la tolleranza all’altezza e un piede fermo.

La quota comprende

-accompagnamento e insegnamento delle tecniche di progressione necessarie per affrontare la salita da parte di una Guida Alpina certificata e regolarmente iscritta all’albo

-assicurazione Rc per tutta la durata dell’attività

-gadget ( collezionabile all’interno del progetto le Vie Normali del Brenta ) 

La quota non comprende

-eventuale noleggio di attrezzatura personale (imbrago, casco, set ferrata ecc)
-eventuali pasti al rifugio
-impianti di risalita ed eventuali transfer

Materiale personale necessario

-imbrago
-casco
-set da ferrata
-abbigliamento tecnico adeguato
-zaino
-viveri e acqua
-calzature tecniche adeguate (meglio se con suola vibram)

FAQ

Domande frequenti
Questa salita è relativamente facile e quindi appetibile a molti apasionati, è il perfetto entry level per scoprire il mondo dell’alpinismo in Dolomiti. Se è una prima esperienza è consigliabile organizzare un gruppo dedicato e lavorare solo su cima Grostè. Per concludere il concatenamento è necessario un buon allenamento e un minimo di esperienza nel mondo dell’alpinismo
assolutamente sì, ed è anche possibile organizzarlo in date diverse da quelle proposte
in caso di brutto tempo o condizione avverse la gita sarà spostata o annullata. Se è possibile e sia la guida che i partecipanti sono d’accordo è possibile organizzare un’altra attività ” sostitutiva” nella zona lago di Garda nord dove solitamente la meteo d’estate è più clemente

Ti potrebbe interessare anche...