Arrampicata al Muzzerone (Liguria)

Arrampicata tra mare e roccia dormendo in un rifugio magnifico

200,00

Partecipanti:

Richiedi informazioni

Imparare ad arrampicare vista mare, inebriati dagli odori della flora ligure non ha eguali!

In queste vacanze ritemprerete corpo e spirito, saziando anche il palato con la tipica e genuina cucina ligure.

Pernotterete in un rifugio sul monte, raggiungibile solo a piedi (10 minuti), con terrazzone su Portovenere e sull’isola di Palmaria.

Avrete la possibilità di prendere lezioni con Guida Alpina qualificata e di far parte del gruppo Adventure Dreamers; oltre allo sport all’aria aperta non si fa mai mancare il divertimento.

Zaino in spalla…si parte!

Durata e date

25-26 Settembre 2021

Programma

SABATO
Arrivo attorno alle 9.30 in base a treni-macchinate, prima giornata di lezione in falesia con pranzo al sacco (da portare), sistemazione e pernotto.
DOMENICA
Colazione, seconda giornata di lezione in falesia, pranzo al sacco (da portare), rientro nel tardo pomeriggio alle macchine/stazione.
IN FALESIA:
Studio ed introduzione teorica dei materiali: tipi di corde, imbraghi, scarpe, rinvii, assicuratori (GRIGRI).

Studio e verifica degli ancoraggi: tenuta sotto carico etc..

Principi di sicurezza in arrampicata. Assicurazione in “mulinette” da secondi di cordata ed in “top rope” con manovre di base: gestione della corda e recupero del compagno in salita e discesa.

Tecniche di progressione di base su roccia: a triangolo, con bilanciamento, a schema incrociato ed introduzione ai laterali. Uso corretto del bacino e degli arti inferiori.

Studio dell’approccio mentale alla scalata con approfondimenti sullo stato emotivo che può condizionare la progressione (es.: ansia, paura del vuoto ed insicurezza nell’utilizzo dell’attrezzatura, etc)

Se il livello dei partecipanti lo consentirà, prime prove di arrampicata da primi di cordata, con l’assistenza della Guida Alpina.

Nota:
In caso di maltempo srà possibile modificare il programma cambiando anche la zona. Possibili falesie anche in Toscana.

Abilità e livello richiesti

– Nessuna abilità pregressa

La quota comprende

– La Guida Alpina

– Tessera membro Adventure Dreamers ed assicurazione

– Accesso al gruppo di arrampicata di Adventure Dreamers (circa 150 avventurieri che si organizzano tutti i week-end per uscire su roccia)

La quota non comprende

– Spese di viaggio (auto o treno)

– Vitto ed alloggio (50€ mezza pensione)

– Vitto ed alloggio della guida alpina (da dividere fra i partecipanti)

– Tutto ciò non indicato sotto la voce “la quota comprende”

Materiale personale necessario

– Scarpette, imbrago, caschetto

Foto dalle passate edizioni

Perché fare arrampicata?

Perché arrampicare è una questione di testa-corpo. Arrampicare significa porsi degli obiettivi e impegnarsi per raggiungerli, fosse un traverso a mezzo metro da terra così come una parete alta 20 metri. E porsi degli obiettivi significa anche autocoscienza, ovvero prendere in carico i propri limiti, scoprire i propri punti di forza e lavorare su entrambi per raggiungere il proprio obiettivo.

Arrampicare è anche, se non soprattutto, un ottimo anti-stress, concentrarsi sull’attività in sé astrae da tutto il resto ed è davvero un ottimo modo per chiudere fuori dalla testa i problemi e allontanare lo stress. 
Arrampicare migliora l’autostima: basta arrivare in cima alla prima parete della propria vita per capire che, se si vuole, con metodo e con la giusta guida, si può raggiungere qualunque obiettivo.
Arrampicare rende perseveranti. Non c’è niente da fare: davanti a una parete da scalare uno alla fine non demorde e, tentativo dopo tentativo, prima o poi trova il modo di arrivare in cima. È il meccanismo dell’apprendimento per prove ed errori, ed è quello che alla fine ci permette di non mollare mai, nello sport come nella vita.