Corso di alpinismo su roccia Lazio / Abruzzo

Un corso di alpinismo con guida alpina

320,00

Partecipanti:

Richiedi informazioni

Un corso per imparare le tecniche base di alpinismo su roccia

Durata e date

11-12 Settembre 2021
25-26 Settembre 2021

Programma

– Studio ed introduzione teorica dei materiali: friend, nut, assicuratore dinamico, prolunghini, corde etc.. Valutazione del livello di arrampicata dei partecipanti. Prova su terreno facile con protezioni tradizionali.

– Tipi di soste e manovre di recupero del secondo ed il terzo di cordata. Manovre di sicurezza e soccorso. Tecniche in discesa su corda doppia.

– Due giorni in montagna su via a più tiri di grado facile e messa in pratica delle nozioni acquisite

Abilità e livello richiesti

Bisogna saper scalare sul 5 grado da primi di cordata.

La quota comprende

– La Guida Alpina

– Utilizzo dell’attrezzatura: Friend, nut, corde, assicuratori etc.:

– Assicurazione

– Tessera membro Adventure Dreamers 2021/22

– accesso al gruppo di arrampicata di Adventure Dreamers (centinaia di avventurieri che si organizzano tutti i week-end per uscire su roccia)

La quota non comprende

Non comprende gli spostamenti verso i luoghi dove si svolge il corso e i pasti durante il corso.

Materiale personale necessario

– Imbrago
– Scarpette
– Casco
– Longe
– Discensore

Foto dalle passate edizioni

Gli Istruttori-Accompagnatori

AD collabora esclusivamente con Guide Alpine certificate UIAGM

Durante gli anni si è stabilito un ottimo rapporto di collaborazione, fiducia ed amicizia con tutte le guide scelte per i nostri eventi. Siamo garanzia di un servizio professionale e svolto in sicurezza grazie proprio all’esperienza delle nostre guide.

Perché fare arrampicata?

Perché arrampicare è una questione di testa-corpo. Arrampicare significa porsi degli obiettivi e impegnarsi per raggiungerli, fosse un traverso a mezzo metro da terra così come una parete alta 20 metri. E porsi degli obiettivi significa anche autocoscienza, ovvero prendere in carico i propri limiti, scoprire i propri punti di forza e lavorare su entrambi per raggiungere il proprio obiettivo.

Arrampicare è anche, se non soprattutto, un ottimo anti-stress, concentrarsi sull’attività in sé astrae da tutto il resto ed è davvero un ottimo modo per chiudere fuori dalla testa i problemi e allontanare lo stress. 
Arrampicare migliora l’autostima: basta arrivare in cima alla prima parete della propria vita per capire che, se si vuole, con metodo e con la giusta guida, si può raggiungere qualunque obiettivo.
Arrampicare rende perseveranti. Non c’è niente da fare: davanti a una parete da scalare uno alla fine non demorde e, tentativo dopo tentativo, prima o poi trova il modo di arrivare in cima. È il meccanismo dell’apprendimento per prove ed errori, ed è quello che alla fine ci permette di non mollare mai, nello sport come nella vita.