Trekking Pizzo Ragno in Val Vigezzo

una giornata di trekking impegnativo

60,00

Partecipanti:

Richiedi informazioni

Se vuoi intraprendere un’esperienza escursionistica di alto livello questa è la gita che fa per te.
S​e preferisci itinerari impegnativi ed esposti a semplici camminate iscriviti subito a questa escursione.
Ti aspettiamo per queste bellissima esperienza su una montagna non banale nè scontata.

Durata e date

Escursione disponibile su richiesta per tutto il mese di settembre e ottobre 2021

Programma

DURATA: giornaliera
DISLIVELLO POSITIVO: 1500
QUOTA MASSIMA: m 2289
DIFFICOLTA’: “EE” con tratti esposti
IMPEGNO FISICO: 4/5

Il Pizzo Ragno domina la Val Vigezzo direttamente dai suoi quasi 2300 metri di altezza. Il suo versante settentrionale presenta pareti ripide e creste affilate, in questa escursione percorreremo la cresta Nord affrontando e superando gli spettacolari passaggi esposti che la caratterizzano.

Questa salita presenta tratti delicati in cui è fondamentale mantenere la concentrazione, escursione adatta a persone allenate che non soffrono di vertigini.

Il ritrovo è previsto per il giorno dell’escursione a Druogno alle ore 8:00.

DESCRIZIONE:
Da Orcesco saliremo tramite il sentiero che porta all’Alpe Campra e dopo una breve sosta proseguiremo verso la cresta nord del Pizzo ragno che dopo alcuni passaggio molto aerei ci condurrà in vetta. Dopo il pranzo al sacco scenderemo molto delicatamente dallo stesso sentiero di salita, per concludere la giornata.

Abilità e livello richiesti

Escursione impegnativa di livello EE per escursionisti allenati indicata per chi non soffre di vertigini.

La quota comprende

La quota comprende:
-Assicurazione individuale infortuni
-Organizzazione e accompagnamento lungo il trekking da accompagnatore di media montagna
-Insegnamento tecniche escursionistiche: orientamento, ambiente, tecniche di camminata

La quota non comprende

Trasporto e altre spese extra e personali

Materiale personale necessario

Scarponcini da escursionismo
– Zaino da almeno 20 litri,
– Abiti comodi
– Giacca o keey-way,
– Felpa o pile
– Borraccia da 1,5 lt
– Snack
– Pranzo al sacco
– Guanti, Cappello, Occhiali, Crema Solare

Foto dalle passate edizioni

Gli Istruttori-Accompagnatori

Accompagnatore di Media Montagna iscritto al Collegio Guide Alpine Lombardia.

FAQ

Domande frequenti
No, è opportuno indossare uno scarponcino strutturato da trekking con suola Vibram (consigliabile in GoreTex) in quanto ci muoveremo in terreno montuoso e a tratti insidioso.
Si, è importante però essere in buona forma fisica essendo un’escursione abbastanza impegnativa e con tratti esposti e pericolosi.
Se il tempo sarò brutto l’escursione verrà posticipata