Via Ferrata sentiero dei Fiori – Adamello

una ferrata spettacolare, tra trincee della prima guerra mondiale e ponti sospesi in Adamello

90,00

Possibilità di pagamento rateale con opzione KLARNA "Compra ora paga dopo" da scegliere al momento del checkout

Partecipanti

Vuoi aggiungere un'assicurazione per sport pericolosi?

Partecipanti

Richiedi informazioni

Programma

Il Sentiero dei Fiori è una splendida ed aerea via ferrata, che si snoda attraverso la cresta che divide la Val Narcanello dal ghiacciaio del Presena e partendo dal Passo del Castellaccio posto a 2963m di quota prosegue verso sud, rimanendo sempre sul filo dei 3000m. Teatro di battaglie e scontri nel conflitto del 1915-1918, il sentiero è stato ripristinato a partire dagli anni 60 grazie al lavoro di tanti appassionati che hanno fatto rivivere, gallerie postazioni e ponti che soldati sia italiani ed austriaci avevano edificato durante la guerra. Mentre si cammina lungo la ferrata, non solo le testimonianze belliche ci fanno compagnia, numerose piante alpine fanno capolino lungo il tracciato dopo lo scioglimento della neve invernale; l’Acetosa Soldanella, la Margherita alpina, il Ranuncolo glaciale sono solo alcune delle specie floreali che hanno contribuito a dare il nome a questo fantastico percorso. Verso la fine della ferrata, una pausa ben meritata alla Capanna Amici della Montagna posta a quota 3166m ci farà godere dell’altro punto forte del Sentiero dei Fiori il panorama; enormi ghiacciai una volta i più vasti d’Italia e le loro vette fanno da contorno a questo luogo ormai entrato a far parte della Storia dell’Alpinismo. I loro nomi? Quelli ve li diremo sul posto.

Ritrovo alle ore 08,00 alla biglietteria della Cabinovia Paradiso “Passo del Tonale”, con la quale saliamo al Passo Paradiso 2565m. Da li percorrendo il sentiero n° 44 in circa un’ora e mezza giungiamo al Passo del Castellaccio 2963m.

Indossati imbrago e kit da ferrata iniziamo il Sentiero dei Fiori che con diversi sali e scendi ci porta al Passo di Lago Scuro 2970m, passando per Corno di Lago Scuro 3166m e la famosa Capanna degli Amici

Le difficoltà alpinistiche sono finite, ora un comodo e panoramico sentiero ci riporta al Passo Presena, dove la nuova e moderna telecabina Paradiso ci riporterà a valle.

Dislivello in salita: 800m

Dislivello in discesa: 400m circa

6-7 ore di escursione

Il programma sopra elencato potrebbe subire delle piccole variazioni in base alle condizioni nivo-meteorologiche e alle capacità dei singoli partecipanti.

Prezzi:

  • 1 partecipante 350€
  • 2 partecipanti 175€
  • 3 partecipanti 125€
  • 4/6 partecipanti 90€
Durata e date
  •  Da Giugno ad Ottobre su richiesta
  • E nei seguenti appuntamenti fissi:

    06  agosto  2023

    03  settembre  2023

Sei da sol@? Nessun problema, formiamo noi i gruppi

Abilità e livello richiesti

Sentiero attrezzato in alta quota di media difficoltà EEA*. Buone capacità di movimentazione sui sentieri in alta quota, con passaggi esposti. Buon allenamento fisico.

La quota comprende

  • Accompagnamento supervisione e consulenza da parte della Guida Alpina
  • Utilizzo dell’attrezzatura (imbrago, kit ferrata, casco e ramponi ) per chi non li possiede
  • Reportage fotografico

La quota non comprende

  • Eventuale vitto e alloggio dei partecipanti in Albergo o B&B
  • Spostamenti in auto dei partecipanti
  • Tutto ciò non compreso sotto la voce “la quota comprende”

Materiale personale necessario

  • Zaino 25/30 litri di capienza
  • All’interno 1 borraccia con un litro/litro1/2 di acqua.
  • Eventuale pranzo al sacco + snack vari da mangiare lungo il percorso ( tipo barrette energetiche o frutta secca, cioccolata)
  • Scarponi a caviglia alta
  • Pantaloni lunghi /corti in base alla stagione
  • Maglia maniche corte sintetica
  • Pile
  • Giacca anti pioggia
  • Piumino
  • Occhiali sole
  • Guanti caldi da neve + altro paio più leggero

Gli Istruttori-Accompagnatori

AD collabora esclusivamente con Guide Alpine certificate UIAGM

Durante gli anni si è stabilito un ottimo rapporto di collaborazione, fiducia ed amicizia con tutte le guide scelte per i nostri eventi. Siamo garanzia di un servizio professionale e svolto in sicurezza grazie proprio all’esperienza delle nostre guide.

FAQ

Domande frequenti
Non sono richieste capacità tecniche in alpinismo. Bisogna essere dei buoni camminatori. Non bisogna soffrire di vertigini.
– Accompagnamento supervisione e consulenza da parte della Guida Alpina
– Utilizzo dei materiali di gruppo (casco, imbrago, kit ferrata, corde, moschettoni e ramponi.)
– Reportage fotografico
L’evento si svolge nelle località indicate nel programma
Ritrovo alle ore 08,00 alla biglietteria della Cabinovia Paradiso “Passo del Tonale”
https://goo.gl/maps/ike6QdCAtLUDhkbQ7?coh=178573&entry=tt
L’appuntamento è previsto alle ore 08:00
In caso di maltempo preventivato che impedisca lo svolgimento della ferrata l’evento sarà annullato e rimborsato.

Non si effettuano rimborsi se un componente del gruppo non è in grado di svolgere il percorso o se la guida decide di scendere per cause dovute alle capacità del gruppo o del meteo (meteo non preventivato).

Vale la regola che se la guida alpina ritiene, in base al meteo, di confermare l’evento, non avviene rimborso.
• Zaino 25/30 litri di capienza
• All’interno 1 borraccia con un litro/litro1/2 di acqua.
• Eventuale pranzo al sacco + snack vari da mangiare lungo il percorso ( tipo barrette energetiche o frutta secca, cioccolata)
• Scarponi da trekking a caviglia alta
• Pantaloni lunghi /corti in base alla stagione
• Maglia maniche corte sintetica
• Pile
• Giacca anti pioggia
• Piumino
• Occhiali sole
• BRUTTO TEMPO: In caso di maltempo preventivato dalla guida l’evento verrà annullato dalla stessa. Se la guida decide di confermare l’evento perché considera una forte percentuale di successo e sufficienti condizioni di sicurezza rispetto al meteo, l’evento sarà confermato ed il costo non sarà rimborsabile.
• MANCATA PARTECIPAZIONE: se non riuscirai a partecipare a causa di motivi personali non sarà possibile avere un rimborso.
• MANCATO RAGGIUNGIMENTO DEL NUMERO MINIMO: se il gruppo di partecipanti non raggiungerà il numero minimo, avrai diritto al rimborso o potrai utilizzare la quota per qualsiasi altro evento. E’ una tua scelta!
• ATTREZZATURA INAPPROPRIATA: non è possibile ricevere un rimborso se non sei in possesso dell’attrezzatura tecnica obbligatoria e/o vestiario non idoneo. In tal caso la guida potrà decidere di non farti partecipare
• ALTRE CAUSE: per qualsiasi altra causa di annullamento da parte nostra hai diritto ad un rimborso.
• COVID O ALTRE MALATTIE/INFORTUNI: non è previsto un rimborso causa COVID, infortuni vari o altre malattie. Il gruppo accetta di rispettare l’insindacabile giudizio della Guida Alpina e che nulla è dovuto dall’organizzazione.

Ti potrebbe interessare anche...